lunedì 18 ottobre 2010

LA MIA VERITà SU SARAH

Il "sogno", se così si può dire, dello zio di Sarah, non era certo ucciderla, ma bensì violentarla, come era abituato a fare in casa sua e, purtroppo x Lei, anke la povera Sarah faceva parte, suo malgrado, di quella stessa familia, dove la kiave di tutta questa Loro omertà & kiusura interna & del Loro sacrificarsi ed immolarsi vergini alle mostruose voglie di possessione del padre-padrone, anke se mai prima
fino alla morte, xkè finora nessuna si era ribellata alla sua anima nera, 
è soprattutto da ricercare nella Loro religione, nel Loro essere Testimoni di Geova !!!
Ma Lei era diversa, diversa da tutti quanti Loro, sua madre compresa...

Lei era aperta, sensibile, ingenua, amava gli animali, aveva gatti & cani, tanto ke in TV la si vede ancora in foto mentre abbraccia gatti diversi, ne ricordo 1 rosso
& 1 persiano stupendo e 2 cani bastardini mezzo-randagini, ke Lei aveva trovato e a cui s'era affezionata e ke avevano conosciuto la sua mano amica, la sua voce & il suo amore, di cui 1 è rimasto ank'esso vittima dell'umana brutalità, xkè indicava il luogo dell’omicidio e probabilmente dava fastidio all'assassino, mentre ho notato con piacere ke Buffy, l'altra sua cagnetta, rimarrà nella sua terra, la Puglia,
xkè stata adottata... e Sarah era anke molto giovane, la vittima sacrificale perfetta
x quella squallida "normalità" familiare, fino all'extremo oltraggio
alla sua innocenza !!!
Ma quello ke mi fà star male davvero, è ke la povera Sarah continui ad essere violentata da morta, 1 & 1 altra & 1 altra volta ancora, oltre ke dallo zio & dalle sue bugie, da tutte le falsità & omertà della sua stessa familia, dai media, da tutti gli sciacalli ke si divertono a far la spola dalla sua prima tomba, il pozzo, alla seconda, al cimitero, dove tra 1 minoranza di suoi coetanei sinceri & ragazzi vicini a Lei col cuore, la maggioranza son sciacalli seguaci del "tour-della-morte", li ho visti stasera in TV mentre addentavano famelici quei poki brandelli di carne rimasti dal cadavere di Sarah e fagocitarli fino all'osso, spero solo x Lei ke finisca tutto quanto presto e m'ha addirittura meravigliato ke fuori non vendessero gadgets x alimentare questo tipo di "turismo dell'orrore", giuro !!!
Io credo ke, invece di kieder perdono dal carcere alla sua vittima, come ha persino avuto già il coraggio di fare lo zio-orco, dovrebbe smetterla, 1 buona volta, di continuare a perpetrare violenza su di Lei, cominciando ad onorarne la memoria in rispettoso silenzio, tanto la verità l'ha già confessata la prima volta ed in compenso, dovrebbero incominciare a parlare la madre, la zia, le cugine, il fratello, il padre, xkè anke se non hanno avuto ruoli attivi nella morte di Sarah, nessuno di Loro è innocente e la violentano di nuovo pure Loro, ogni giorno in + ke passano nel Loro colpevole silenzio, dalla sua morte quel 26 Agosto, da
 quei 40 giorni di permanenza nella cisterna in campagna, da quel 30 Agosto in cui 1 sua cugina, apre 1 discussione nel Gruppo dalla stessa fondato in Facebook, dal titolo "Ipotesi sulla scomparsa di Sarah",  fino al colmo del continuato vilipendio del suo povero cadavere, quando 1 iscritto ha addirittura postato la foto di Sarah all'obitorio nel suo profilo & pubblicano link sulle foto exclusive del ritrovamento di Sarah... pare proprio ke il suo, sia 1 calvario senza fine !

E quando tokkerà alla giustizia giudicare, se non vorranno violentarla 
1 altra volta anke i giudici, stavolta dovrà essere ergastolo vero !
Ed a questo punto, vorrei stendere 1 pietoso silenzio, almeno da parte mia !
Prima ke venga il tempo del perdono, deve venire il tempo della verità &
 

il tempo dell'expiazione !!!
«Vorrei scomparire x sentirmi viva» - Sarah Scazzi

Avetrana : domenica dedicata a turismo dell'orrore
Le foto dei protagonisti della vicenda

Aggiornamenti al 18/10 :
Oggi in TV, a "Studio-Aperto", il fratello di Sarah, Claudio, ha detto ke in memoria della sorella morta, ke amava tanto gli animali, verrà fatto qualcosa a favore dei tanti randagi ke popolano la zona !

5 commenti:

  1. Ciao Fiore, l’argomento Sara si sente da per tutto.. io non voglio aggiungere niente lascio fare la polemica alla TV.. ma vorrei soltanto dire una cosa, in questo Mondo ci sono tanti casi simile o peggio di Sara.. casi ti cui non si parla cose crudele fatto dalla umanità .. a volte e meglio il silenzio per riflettere sulle nostri azioni.. in sincera amicizia Pif ☀Rebecca

    RispondiElimina
  2. Non credo sia questione di essere o no Testimoni di Geova, il male sta ovunque e non nel credo che si segue. E' nella persona e non nella religione o quello che tale viene ritenuto. Penso solo che sia squallida anche la morbosità delle persone che vanno a fare gita davanti alla casa dell'omidicio, a fare foto e via dicendo. E' una grande tragedia quella che ha coinvolto Sarah, che ora fa audience per tv e giornali, poi tutto cadrà come sempre nel silenzio finché non ci sarà un'altro caso che risveglierà la curiosità della gente. (vedi Cogne ed altri casi che ora si sentono solo quando c'è qualche piccola variante). Tanti altri casi di violenza passano in sordina, mentre quelli più morbosi, con più versioni possibili vengono portati continuamente alla ribalta senza rispetto di nessuno, in primis della vittima, che inizialmente era stata additata come ragazza che voleva solo mettersi in mostra, che si truccava pesantemente ecc ecc., senza nemmeno sapere come era veramente nella realtà. Poi, solo in seguito è stata fatta vedere nella sua realtà, una ragazzina acqua e sapone, ancora molto bambina e con voglia di divertirsi come ogni ragazza della sua età. E senza rispetto della famiglia che vive nel dolore. Ecco, dovrebbero spegnersi un po' i riflettori su tutto questo e lasciare che la giustizia faccia il suo corso senza essere in mezzo a tanto clamore che crea solo caos e distrazioni. Sarah non c'è più purtroppo, ora serve giustizia e non sono le chiacchere dei giornalisti e dei curiosi a farla. Ciao, Pat

    RispondiElimina
  3. Ciao Fiore, ho letto la risposta che hai lasciato nel mio blog. Quanto ti ho scritto in precedenza non era certo rivolto a te, ma a tutto quello che gira intorno a questo dramma. Infatti ritengo giusto che finisca tutto il caos che stanno facendo i media e lascino lavorare chi deve trovare il colpevole, come ti avevo già scritto. Anche questa sera ai tg è stato un vero schifo, peggio degli sciacalli. Ciao, Pat

    RispondiElimina
  4. Invia commento :

    Francesca scrive .... - 5 ore fa -
    Ciao Fiore, nn mi sono dimenticata di te e solo che mi sono persa con tutte queste nuove impostazioni....Pensa prima ho cercato di commentarti direttamente nel post, ma poi nn ci sono riuscita....che imbranata!!
    Per me tutte le volte che si parla di Sarah e come se la ucudessimo di nuovo....
    La cattiveria umana nn ha limiti....
    Ti abbraccio cara
    Francesca

    RispondiElimina
  5. Grazie Fiore per aver espresso questa tua idea. Grazie perché se vogliamo che queste televisioni del cavolo ci ascoltino e ci rispettino nel nostro astenerci dal continuare ad uccidere quella povera ragazza, dobbiamo alzare la voce e dire un sonoro NO a tutti quelli che speculano su questo dolore per un pugno di spettatori. Per un pugno di numeri in più alle loro trasmissioni nullità. Anch'io amo Rai Tre come emittente televisiva e ora che stiamo passando al digitale terrestre, il pacchetto di canali Rai offre sempre il giusto e corretto prodotto che mi aspetto di ottenere.

    RispondiElimina