mercoledì 30 luglio 2014

IL PONTE DELL'ARCOBALENO


Dall'altra parte dell'arcobaleno, esiste quel Ponte che accoglie amorevolmente tutti gli animali scomparsi dalle nostre vite, ma per sempre presenti nei nostri cuori, da dove loro ci seguono ancora e mai ci abbandoneranno, perchè l'esistenza nostra non resti vuota, triste & inutile! 
Mi piace pensare a questa confortante leggenda, tramandataci dagli Indiani d'America della tribù Lakota, forse perchè contiene rassicuranti risposte a tutte quelle domande che inevitabilmente ci si pongono innanzi quando qualche nostro affetto viene a mancarci, risposte che ci sono necessarie a colmare il conseguente sconcerto in cui si piomba ed a rinsaldare quel legame con i nostri cari, che non può svanire nemmeno con la morte! 
Dopo ogni perdita, si viene sopraffatti da dolore & sofferenza, si piomba nella disperazione e si necessita di consolazione, ma in quel magico luogo, sappiamo che i nostri amici ritrovano cibo & affetto a profusione, riprendono salute & vigore, il sole splende caldo, i giochi non mancano e, proprio come li ricordiamo nei nostri sogni, lì possono ritrovare la felicità dei giorni passati con noi in tempi ormai trascorsi, ma che torneranno non appena verremo avvistati nuovamente dai nostri animali, che ci correranno incontro ed allora, nuovamente assieme, attraverseremo il Ponte dell'Arcobaleno!! 
Cyberdogsmagazine.com/arcobaleno
Micimiao.it/Arcobaleno

6 commenti:

  1. Risposte
    1. Anke a me piace crederci, ciao Salvatore!! ))

      Elimina
  2. Ciao Fiore,
    mi hai rammentato quando un'Amica Bloggher su Libero pubblicò la foto di un gran bel micione scrivendo che era andato sul ponte.
    Non sapendo che alludeva al ponte che hai rammentato Tu, scherzosamente le scrissi (non ricordo più come si chiamava il micione) considerando anche che nella foto era ritratto placisamente sdraiato appunto sul corrimano di quello che sembrava un ponte ...se non stai attenta, così ben pasciuto rischi che a qualcuno vengano strane idee.:-)
    Non si offese, conoscendomi ormai abbastanza bene ed avendo capito che Io invece non lo avevo che non era più fra Noi e Lei si riferiva appunto al Ponte (ma) dell'Arcobaleno. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte nascono equivoci involontari e capita facilmente soprattutto nella comunicazione scritta, ma in quei casi, basta kiarire le cose senza astio & con buona volontà di capirsi da entrambe le parti, io detesto i permalosi!!
      Ti abbraccio Mauri, buon mese d'Agosto, ciao!! ))

      Elimina
  3. Ciao Fiore...si bellissima questa leggenda a cui credo fermamente e fortemente anch'io perchè ho tanti, tantissimi amici pelosetti che mi aspettano e che intanto si fanno compagnia uniti dall'affetto che ho provato per loro e che loro hanno provato per me...
    ciao un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ros,
      ke gran piacere risentirti quà da me... tu conosci la ragione x la quale ho scritto questo post, momenti terribili di mancanza d'affetto lo hanno preceduto ed attimi preziosi di consolazione sono giunti in seguito, però ora l'angoscia s'è ripresa la mia ritrovata serenità, in quanto il mio Roche è ricoverato in ospedale vet. ormai da giorni ed io non so + cosa pensare, mi pare ke la sfortuna con gli animali mi attanagli e non posso ke continuare a sperare...
      Ti lascio con 1 forte abbraccio & ti auguro di trascorrere 1 buon Ferragosto, ci risentiamo presto, ciao cara!!

      Elimina