domenica 25 novembre 2012

STORIE ANIMALI

In questi ultimi giorni, tra le mie frequentazioni in Twitter, mi son imbattuta in 2 storie veramente eccezionali, ma di quell'eccezionalità ke solo nel Mondo-animale può considerarsi la normalità, vista la nota & inesauribile generosità ke lo contraddistingue, elevandolo al di sopra del Mondo-umano, ke ha solo da imparare ! 
1) : [FOTO] USA: il cane che ferma le auto per fare soccorrere il suo amico ferito
      USA : cane ferma automobilista x far soccorre amico ferito(foto)
La prima storia si riferisce ai 2 link sovrastanti e ci giunge dagli USA, Stato dall'Alabama, dove su 1 autostrada, 1 cane ha dedicato parekkio tempo nel cercare di fermare a ululati qualke automobilista meno distratto & + sensibile degli altri, nel kiaro intento di portare soccorso ad 1 altro cane suo amico, ke sfortunatamente era rimasto vittima dei soliti, brutali & incoscienti pirati della strada e ke risultava però poco visibile dalla carreggiata ! 
Considerando ke, neppure nella clinica veterinaria dove son stati poi accompagnati x ricevere le dovute cure, i 2 si son voluti separare, ma piuttosto han scelto di condividere la stessa gabbia, ora si spera ke nessuno li separi mai, magari x dar loro 1 casa & 1 famiglia, xkè in questo caso, son certa ke : 
o in coppia o niente !!!

Nel penitenziario della Dozza, in occasione della Festa della Famiglia della proxima settimana,  la Direttrice ha deciso, dimostrando così rara & extrema lungimiranza, di creare finalmente 1 importante precedente, considerando anke i cani degli affetti tanto quanto tutti gli altri familiari, permettendo ad 1 suo detenuto di ricevere la visita dell'affezionato amico-cane, ke altrimenti riskierebbe di morire d'inedia lontano dal suo padrone ! 
A questo punto, manca solo 1 altro passo avanti x giungere al punto di aprire finalmente le porte delle nostre carceri agli animali domestici (com'è già x i bambini) xkè trovo ke sia fondamentale il contatto con ogni genere di affetti x il recupero dei detenuti, tipo "pet-terapy", oltre ad agevolare la vita di entrambi, anke se prima, c'è impellente necessità di riformare i nostri Istituti di Pena, onde eliminarvi l'attuale sovraffollamento !  
A volte è proprio vero ke basta poco, magari soltanto della buona volontà, x riuscire a realizzare qualcosa di buono & di grande, ke può addirittura cambiare la realtà futura in meglio... brava Signora Toccafondi, lei s'è rivelata 1 illuminata, continui così !!!

3 commenti:

  1. Belle storie di animali, la seconda la conoscevo ma è sempre bello leggere questi esempi che a volte superano la sensibilità della razza umana che magari passa indifferente davanti ad una persona stesa a terra.
    Ciao Fiore buona domenica, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  2. Bel post Fiore, forse c'è ancora speranza per noi "umani"!

    RispondiElimina
  3. Che belle storie cosa dire... mi ripeto ma ribadisco che dagli animali c'è solo da imparare quei bellissimi sentimenti che noi umani sembra abbiamo dimenticato: l'amicizia, il perdono, l'amore incondizionato! Mi unisco anche ai tuoi complimenti per la Signora Toccafondi, e speriamo che altri direttori di carceri seguano il suo esempio. Ma si sa un oceano è fatto di molteplici gocce d'acqua...

    RispondiElimina